La colonia argentina dello Zenit San Pietroburgo rischia di dover salutare (ancor prima del suo arrivo) il giovane centrocampista Ascacibar.

Infatti, dopo essersi assicurati Kranevitter per 8 milioni di euro, i russi hanno ridimensionato l’offerta per Ascacibar facendo arenare le trattative con l’Estudiantes. La squadra di Manicni, infatti, non avendo più l’urgenza di acquistare un giovane mediano ha abbassato la sua offerta dai presunti 10 milioni a 7. La società argentina, ovviamente, non ha gradito e ha fatto sapere tramite la bandiera Juan Sebastian Veron che la proposta non sarebbe stat presa in considerazione.

Si chiudono quindi i contatti tra lo Zenit e l’Estudiantes per Ascacibar, che saluta la Russia prima ancora di arrivarci.

Gabriele Amerio (@gabrieleamerio)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI