zazaNero su bianco, ora è arrivata anche la tanto attesa ufficialità: Zaza è un calciatore del West Ham. La formula è quella del prestito con obbligo di riscatto, alla Juve andranno circa 28 milioni di euro  (25 più tre di bonus).

L’attaccante, nativo di Policoro, dunque lascia la Serie A e vola in Premier League, per affrontare la sua prima esperienza fuori dall’Italia, dopo aver vestito le maglie di Atalanta, Sassuolo, Ascoli, Sampdoria, Juve Stabia e appunto l’ultima quella della Juventus.

Simone Zaza sbarca in Premier per giocare con maggiore continuità e non perdere il treno della Nazionale. Le caratteristiche per fare bene in Inghilterra le ha tutte, è un centravanti completo, con ottime doti realizzative, forte nel gioco aereo e di notevole prestanza fisica, alla quale abbina una discreta tecnica di base. Tanta grinta e spirito di sacrificio e in più è dotato di un sinistro potente e preciso. Un sinistro che valse lo scudetto contro il Napoli, ora inizia una nuova sfida, starà a lui dimostrare le proprie qualità e crescere ancora per diventare un top-player. Opportunità da sfruttare al massimo nel campionato, dicono e lo è, più bello del mondo.

di Francesco Quattrone