La 7ª giornata della Liga Santander si conclude con la sconfitta del Barcellona sul campo del Celta Vigo, i catalani dopo appena 33′ sono già sotto di tre reti a zero: Sisto (22′) Aspas (31′) e l’autogol di Mathieu (33′). Nella ripresa i blaugrana reagiscono e prima Pique poi il calcio di rigore di Neymar riaprono il match. Non è ancora finita perché al 77′ arriva la quarta rete del Celta con Hernandez che sigilla la gara, all’87’ però, ancora Pique la riapre senza successo. Il Barcelona con questa sconfitta resta a 13 punti mentre il Celta va a 10. Intanto le squadre catoline hanno un percorso diverso, il Real pareggia per la terza volta consecutiva, Bale pareggia il colpo di testa di Rico al 6′ contro l’Eibar. L’Atletico di Simeone invece vince 2-0 contro il Valencia del nuovo allenatore Prandelli ufficializzato nella giornata di ieri e si prende la testa della classifica, i Colchoneros con Griezzman (63′) e Gameiro (93′) chiudono la pratica contro i Taronges. Ottimo il Sivilla, che, vincendo sull’Alaves 2-1 con doppietta di Ben Yedder e approfittando del passo falso targato Barcellona si prende il terzo posto in classifica. Il Villareal con lo 0-0 in casa dell’Espanyol raggiunge la squadra di Luis Enrique a 13 punti.

Risultati
Celta Vigo-Barcellona 4-3
Espanyol-Villareal 0-0
Malaga-Ath.Bilbao 2-1
Real Madrid-Eibar 1-1
Valencia-Atl.Madrid 0-2
La Coruna-Gijon 2-1
Osasuna-Las Palmas 2-2
Siviglia-Alaves 2-1
Granada-Leganes 0-1
Real Sociedad-etis 1-0