C’è un voce che gira per l’Inghilterra: i Glazer sarebbe pronti a discutere in merito alla cessione del Manchester United.

Secondo il “Sun” Avram Glazer, co-proprietario dei “Red Devils”, è atteso in quel di Riyadh ad una conferenza organizzata dal principe Mohamed bin Salman, che sarebbe uno dei principali interessati all’acquisizione del club inglese. Non è la prima volta che il principe ereditario mostra interesse per lo sport “occidentale”. Salam ha già investito infatti nella  Formula 1 e World Wrestling Enterteinment (WWE) A ciò si deve aggiungere che il Manchester United  ha già stretto dei legami con l’Arabia Saudita avendo raggiunto un accordo strategico con l’Autorità sportiva generale del paese per contribuire allo sviluppo del calcio nello stato del Medio Oriente.

Una eventuale acquisizione dello United da parte del principe dell’Arabia Saudita farebbe diventare quello di Manchester un derby nel derby. Il proprietario dell’altra squadra di Manchester, il City, è Mansur bin Zayd Al Nahyan fratellastro del presidente degli Emirati Arabi Uniti. Una eventuale sfida tra le due famiglie, insomma, aggiungerebbe ulteriori emozioni ad un derby storico.

Ciò detto A dispetto di tutti  questi indizi e rumors, i Glazer hanno smentito seccamente queste ipotesi. I proprietari americani dello United hanno rilevato il club nel lontano 2005 per 790 milioni di sterline, riuscendo ad incrementare in maniera incredibile il valore del Brand United, che ora è stimato intorno ai 4 miliardi di dollari.