laziozone1

 

Santiago Juan Gentiletti, nato a Gödeken il 9 gennaio 1985, è un calciatore argentino con passaporto italiano, difensore del San Lorenzo e neo campione di Coppa Libertadores.

Il passaporto italiano facilita eccome l’ìpotesi Lazio, che ora come ora è molto più di un’idea, bensì una trattativa in fase avanzata che la Lazio sta praticamente chiudendo per portare in Italia questo difensore centrale che all’occorrenza ha fatto anche il centrocampista basso.

Alto 1,83 m, grande personalità, fedelissimo dell’allenatore Bauza che ne ha fatto un totem nel Ciclon dove i tifosi del Nuevo Gasometro lo amano alla follia. Intristiti alla prospettiva di doverlo perdere a breve, perché la Lazio conta di portarlo a Roma con un contratto di tre anni nei prossimi giorni.

Unica nota negativa per questo giocatore è che l’unica altra esperienza in Europa per il difensore risale al 2011: quando lo acquistò lo Stade Brestois “Brest”, in Francia, ma il risultato non fù dei migliori: 15 presenze e 3 gol.

E allora Gentiletti torna in Argentina, proprio al San Lorenzo nell’estate 2012 insieme ad altri 15 rinforzi per rivoluzionare una squadra da zona salvezza.

Rivoluzione riuscita appieno ed in poco più di un anno:”El Chueco” è il centrale intoccabile nell’annata 2013 con il Campeonato Apertura vinto da leader assoluto della difesa, poi anche della cavalcata alla Libertadores appena vinta contro il Nacional. E con il vizio del gol a contraddistinguere Gentiletti. Anche in semifinale di Libertadores, su assist di Ortigoza, un colpo di testa decisivo per volare in finale. Amatissimo dalla sua gente, in età matura Gentiletti è pronto e maturo abbastanza per riprovare l’avventura europea.

Lo aspetta la Lazio, l’occasione della vita, il treno che non si può perdere da fresco campione di Sudamerica.

Una trattativa che sembra proseguire per il verso giusto, anche il sito argentino Terra, lancia la pulce nell’occhio, poichè rivela ulteriori dettagli a proposito dell’imminente trasferimento di Santiago Gentiletti alla Lazio: il difensore del San Lorenzo firmerà un contratto triennale con opzione per il quarto anno. L’operazione verrà formalizzata nei prossimi giorni, quando una delegazione del San Lorenzo raggiungerà Roma per far visita a Papa Francesco dopo la vittoria della Copa Libertadores.

Il difensore argentino classe ’85, Santiago Gentiletti, è a un passo dalla Lazio: i biancocelesti pagheranno al San Lorenzo la clausola rescissoria di 2 milioni, sarà il futuro centrale titolare affiancato da De Vrij.

EB

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.