Come riportato anche dalle maggiori testate giornalistiche d’oltremanica il City è tornato alla carica per il gioellino dei Gunners Jack Wilshere , la trattativa risulta piuttosto difficile viste le resistenze della squadra londinese e a dimostrarlo son state le dichiarazioni dell’allenatore Arsene Wenger che ha negato categoricamente l’interesse ad intraprendere una trattativa,ma nonostante ciò il Manchester City rimane in corsa per il centrocampista.
La rifondazione del centrocampo dei Citizens potrebbe ripartire da Wilshire,l’offerta è di quelle da capogiro si parla di 40 milioni di euro offerti all’Arsenal e visto le numerose voci di mercato riguardanti soprattutto Yaya Tourè un centrocampista di spessore è diventato una necessita, dopo il rinnovo di Jordan Henderson con il Liverpool il centrocampista dei Gunners è diventato l’obbiettivo numero uno.
Nonostante le smentite di Wenger crediamo che in estate il City torni alla carica per il ventitreenne inglese,visto le voci riguardanti un possibile approdo di Pedro dal Barcellona alla squadra londinese non è da escludere che l’Arsenal voglia monetizzare per chiudere la trattativa con gli spagnoli anticipando la concorrenza.
Inoltre ci son da ricordare gli ottimi rapporti tra le due dirigenze che negli anni passati hanno portato alla corte dei Citizens giocatori del calibro di Nasri,Adebayor ,Sagna,Clichy e Kolo Touré arricchendo cosi le casse dei Gunners con una cifra intorno ai 130 milioni di euro totali.
Insomma ,nonostante le smentite, il passaggio di Jack Wilshere dall’Emirates all’Etihad sembra essere più che la “solita” voce di mercato,staremo a vedere.

 

Matteo Trogu

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.