Vincenzo_Montella_2Finalmente è arrivata anche l’ufficialità del nuovo allenatore del Milan: a sedersi sulla panchina rossonera sarà l’ex allenatore della Samp Vincenzo Montella. Nei giorni scorsi abbiamo parlato del ballottaggio tra Giampaolo (che potrebbe finire sulla panchina della Sampdoria) e Montella, e quest’ultimo ha sorpassato negli ultimi giorni l’ex Empoli: decisivo l’incontro a Casa Milan tra Galliani e Lucci, agente dell’ex attaccante della Roma, con il via libera soprattutto di Silvio Berlusconi. Trattativa quindi conclusa con il lieto fine, il nodo da sciogliere era la clausola del doriano, che però aveva un impegno morale con Ferrero riguardo alla ”liberazione” gratis per una big: niente pagamento degli 1,2 milioni di euro che furono pagati dalla stessa Samp alla Fiorentina, con Montella che arriverà in rossonero gratis.

Dopo le esperienze di Roma, Catania, Fiorentina e Sampdoria ora una nuova avventura da allenatore a Milano, sponda Milan. Alla Samp 27 partite in totale dal 15 novembre 2015, un’avventura che è giunta già al termine. Per il tecnico di Pomigliano d’Arco è pronto un biennale da 2.5 milioni di euro.

Calcisticamente parlando non ha mai vestito la maglia rossonera da calciatore, ora l’incarico più importante e nello stesso tempo difficile, quello di portare il Milan più in alto possibile, e soprattutto di ritornare in Europa. Serve entusiasmo, e Montella è pronto!

di Francesco Quattrone