La UEFA ha stilato la classifica delle squadre europee che presentano il debito netto più alto nel “Club Licensing Benchmarking Report Financial Year 2016”. Nella Top 20 vi sono presenti quattro club italiani (Inter, Juventus, Roma e Milan), con il Manchester United all’apice della piramide. Prima di presentarvi la tabella completa, è doveroso fare delle osservazioni: nel complesso, l’organismo europeo rileva un progresso finanziario dei club e che riguardo al debito, non dobbiamo porre l’attenzione soltanto al parametro in sé e per sé, ma bisogna rapportarlo alle entrate generate, esclusi i trasferimenti di mercato.

Le cifre fornite provengono dall’anno solare 2016, ufficialmente condivise dalla UEFA. Quest’ultima ha precisato che il debito netto generato negli ultimi anni “è diminuito notevolmente, dall’equivalente del 65% dei ricavi prima dell’introduzione del fair play finanziario nel 2011, al 40% nel 2015, fino al 35% nel 2016″.

Di seguito la classifica integrale:

a cura di Antonio Alicastro