Tramite un annuncio sul proprio sito web, la UEFA ha comunicato in data odierna di avere ricevuto 14 dossier di candidatura da 10 federazioni affiliate per ospitare le finali delle competizioni UEFA per club nella stagione 2018/2019. Il bando si era aperto lo scorso dicembre, mentre la decisione finale verrà presa dal massimo organo di calcio europeo il prossimo 21 settembre.

Le due città candidate ad ospitare la finale di UEFA Champions League sono Madrid (Spagna) e Baku (Azerbaijan). Nel primo caso, si giocherebbe all’ Estadio Wanda Metropolitano, la nuova casa dell’Atlético de Madrid, che verrà inaugurata nella prossima stagione. Nel secondo caso, invece, si giocherebbe all’Olympic Stadium di Baku, casa della Nazionale azera, che ha già ospitato i Campionati Europei di atletica del 2015 ed ospiterà alcune partite degli Europei del 2020.

Baku, inoltre, si è anche candidata per quanto riguarda la finale di UEFA Europa League, sempre con l’Olympic Stadium. Le altre città candidate sono Siviglia (Spagna) e Istanbul (Turchia). Nel primo caso, si tratta dell’Estadio Ramòn Sànchez-Pizjuàn, casa del Siviglia, già teatro delle partite del Mondiale 1982 e della finale di Coppa dei Campioni del 1986, che vide trionfare la Steaua Bucarest sul Barcellona. Nel secondo caso, si giocherebbe alla Vodafone Arena, casa del Besiktas, inaugurata nel 2015.

Sono 7, infine, le città candidate ad ospitare la Supercoppa UEFA:

  • Tirana (Albania) – Qemal Stafa Stadium (Stadio della Nazionale e delle squadre di Tirana)
  • Tolosa (Francia) – Stade de Toulouse (Stadio del Tolosa, che ha già ospitato le partite dei Mondiali del 1938 e del 1998)
  • Haifa (Israele) – Stadio Sammy Ofer (Stadio del Maccabi Haifa e dell’ Hapoel Haifa, inaugurato nel 2014)
  • Astana (Kazakistan) – Astana Arena (inaugurata nel 2009 e casa del FC Astana)
  • Belfast (Irlanda del Nord) – National Footbal Stadium of Windsor Park (Stadio del Lindfield e della Nazionale, nonché sede delle finali di Irish Cup)
  • Danzica (Polonia) – PGE Arena Gdansk (Stadio del Lechia Danzica, che ha già ospitato gli Europei del 2012)
  • Istanbul (Turchia) – Vodafone Arena (già citata casa del Besiktas)

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI