Potrebbe giungere presto ai titoli di coda la sfortunata avventura di Christian Benteke con la maglia del Crystal Palace, con cui non ha ripetuto le gesta dei tempi dell’Aston Villa.

Arrivato a Londra per 30 milioni di sterline dopo una non fortunatissima parentesi nella grigia Liverpool, Benteke aveva la pesante responsabilità di trascinare, con i suoi gol, il Crystal Palace a una tranquilla salvezza. Nelle due stagioni in cui il belga ha militato nelle eagles, la squadra ha sempre bazzicato i bassi fondi della classifica, anche se non ha ancora rischiato di retrocedere.

Visto anche lo scarso minutaggio e l’esplosione di Zaha, Roy Hodgson potrebbe scaricarlo in estate e Benteke potrebbe essere il grande sacrificato per una campagna acquisti di spessore. Ciò che è sicuro è che il rapporto tra l’allenatore inglese e l’attaccante belga non è esattamente dei migliori.

Gabriele Amerio