Torino, pronta una rivoluzione?

La stagione sta per terminare ed ogni club deve anche pensare a come migliorare la squadra in vista del prossimo campionato. Una società che potrebbe cambiare molto è l Torino di Walter Mazzarri.

Il tecnico ha avuto modo di lavorare con la squadra e di capire chi potrà essere utile durante la prossima stagione e chi, al contrario, può partire in casa di un’offerta. Come riporta toronews.net, ci sono diversi giocatori in uscita. In difesa Moretti, Molinaro e Burdisso hanno il contratto in scadenza, ma è tutto fermo per il rinnovo. Barreca non è certo di rimanere in granata.

A centrocampo bisognerà capire il futuro di Acquah e Obi. Entrambi hanno il contratto in scadenza nel 2019 e quindi, l’anno prossimo, potrebbero liberarsi. Bisogna capire se il Torino deciderà di rinnovare loro il contratto non perderli a parametro zero o, eventualmente, potrebbero essere ceduti a fine stagione attuale. Valdifiori, che quest’anno ha trovato poco spazi, è uno dei partenti quasi sicuri. Su Baselli, invece, ci sarebbe l’interesse di alcune squadra di Serie A e non è ritenuto indispensabile.

In attacco il futuro che interessa di più è quello di Andrea Belotti, che quest’anno ha avuto non poche difficoltà, complici anche i vari infortuni. Il presidente Cairo ha assicurato che non si muoverà. Parole sincere o di circostanza?