Nella mattinata sembrava tutto fatto per il passaggio di Simone Zaza alla Sampdoria, ma il Torino con un vero e proprio blitz ha raggiunto l’accordo sia con il Valencia che con il calciatore. Beffati così i blucerchiati che pensavano di aver messo in cassaforte il giocatore. L’attaccante è atteso in serata in città.

La società granata ha pareggiato l’offerta della Sampdoria al Valencia offrendo però un contratto più vantaggioso al 27enne originario di Policoro, che a quel punto, complice il ritorno in una città conosciuta, ha dato subito il suo ‘sì’ alla squadra di Cairo.

Operazione da 2 milioni per il prestito oneroso con riscatto obbligatorio fissato a 12, contratto di 5 anni invece per il giocatore a questo punto ex Valencia. Che nel frattempo ufficializza la cessione tramite un comunicato ufficiale.

Piano Tattico

Con l’arrivo dell’ex Sassuolo il Toro aumenta la sua potenza di fuoco là davanti andando a formare un attacco Belotti-Zaza tutto cuore e muscoli che fa sfregare le mani a Mazzarri e sognare i tifosi granata.

Questa sera quindi, salvo ulteriori ed improbabili colpi di scena, Zaza sarà a Torino per firmare il nuovo contratto che gli permetterà di tornare in Serie A due anni dopo.

Emanuele Grieco

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI