Da dirigenza del club torinese sta lavorando per migliorare ed ampliare il pacchetto di attaccanti a disposizione di mister Mihajlovic. Il nome caldo di questi giorni è Admir Mehmedi, attualmente in forza al Bayer Leverkusen, giocatore offensivo molto duttile che può ricoprire più ruoli dal centrocampo in avanti. Non è stata ancora presentata una offerta ufficiale, al momento sono stati effettuati solo sondaggi, ma la sensazione è che l’attaccante, in scadenza nel 2019, possa liberarsi per una cifra intorno ai 7-8 milioni di euro.

Il giocatore svizzero, nato in Macedonia, nei primi anni da professionista si mette in luce con la maglia del Zurigo. Poi il passaggio in Ucraina alla Dinamo Kiev, che, dopo un solo anno, lo cede prima in prestito e poi definitivamente al Friburgo in Bundesliga. Dopo due stagioni, nel 2015 viene acquistato dal Bayer Leverkusen, che aveva notato il talento dell’attaccante in occasione del Mondiali brasiliani del 2014. Con la casacca del club tedesco ha anche la possibilità di giocare la Champions League, in cui nell’ultima edizione colleziona sei presenze, un gol e un assist. Lo svizzero, nonostante la lunga carriera ancora davanti a lui, dalla sua parte ha anche una discreta esperienza a livello internazionale, maturata sia con il Bayer che con la Nazionale. Il Torino ci pensa, Mihajlovic fa i suoi calcoli e noi rimaniamo alla finestra in attesa di novità. Seguiranno aggiornamenti.

Marco Lacava