Da possibili sorprese a certezze: Djidji e Aina adesso sono le certezze del Torino. Partiti dietro nelle gerarchie di Walter Mazzarri, adesso sono titolari inamovibili e continuano a sorprendere partita dopo partita offrendo prestazioni straordinarie.

Koffi Djidji

La vera pedina fondamentale della difesa da tre partite è proprio lui: il mister del Torino ormai lo lascia in campo per tutti e 90 i minuti e Djidji ha saputo dimostrare il suo valore mostrandosi anche decisivo in alcune occasioni. Inoltre, oltre che un ottimo difensore, è anche un talismano: con lui in campo, la squadra granata non ha mai perso. Prima il titolare era Moretti ma adesso Djidji sembra aver conquistato il posto. Il giocatore francese, però, è in prestito e il Torino sta già lavorando con il Nantes per il riscatto, fissato a 7 milioni di euro.

Ola Aina

Altro giocatore del Torino che sta andando oltre tutte le aspettative è Ola Aina, che può giocare sia come terzino destro sia come ala nel centrocampo. 10 partite da titolare per lui con solo un assist fornito ma poco contano i dati: prestazioni davvero eccellenti fino ad oggi. Anche lui è in prestito ma il Chelsea chiede solamente tre milioni di euro.

L’elogio di Urbano Cairo

“Ola Aina mi sta piacendo parecchio, sta dando segnali forti. Djidji da quando viene impiegato sta facendo molto bene”.

A cura di Alessio Landolfi (@AlessioLandolf1)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI