Dopo i rifiuti di Kalinic e Bacca, arriva anche quello di Mitroglou, centravanti attualmente in forza al Benfica: il Tianjin Quanjian, club cinese allenato da Fabio Cannavaro, non riesce a prendere un attaccante (nel mirino ormai da mesi) da affiancare all’ex Milan Villareal Alexandre Pato.

Il greco, al Benfica dal 2015, avrebbe rifiutato ben 7.5 milioni annui per rimanere in Portogallo (alle Àguias  ne erano stati offerti circa 15).

Il calciomercato, in Cina, chiuderà martedì ed è dunque difficile che si riesca a trovare una soluzione nelle prossime. I tempi stringono e Cannavaro, probabilmente, si dovrà accontentare di Pato: Bacca, Kalinic e Mitroglou preferiscono il calcio europeo ai maxi ingaggi.

A cura di Francesco Cisternino