image

Taarabt tradisce il Milan? È questa la domanda che nelle ultime ore aleggia nelle menti degli operatori di mercato. Pochi giorni fa Kia Joorabchian (l’agente del ragazzo marocchino) era a Milano dove ha incontrato fra gli altri anche Adriano Galliani. L’ A.D. rossonero non aveva chiuso del tutto le porte ad un ritorno del ragazzo, ma ha chiaramente fatto capire che Adel in quel momento taarabt sarebbe stata una delle alternative a Torres, nel caso in cui non si fosse concretizzata la corsa alla prima punta. Ora che Torres è li che scalpita per indossare la sua numero 9, la caccia all’esterno è apparentemente chiusa (così come il mercato del Milan dopo il sempre più probabile arrivo di Van Ginkel in prestito dal Chelsea).Apparentemente. Perché se Niang partisse in prestito potrebbe essere sostituito prontamente da Biabiany o dallo stesso Taarabt. Quest’ultimo è ai margini del Q.P.R. e rischia di vivere almeno i primi 6 mesi di stagione tra panchina e tribuna. Proprio per questo motivo ha del clamoroso un tentativo da parte dell’Inter di acquisire il talento marocchino che il club di Londra potrebbe nuovamente lasciar partire in prestito. La volontà del ragazzo di vestire di rossonero non lasciano grandi spazi di manovra, ma quale potrebbe essere la risposta di Taarabt ad un eventuale affondo dell’Inter negli ultimissimi minuti di mercato se il Milan decidesse di non riprenderlo?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.