Sayayines FC

Il calcio sudamericano ci ha abituato a scenari insoliti: cani che invadono i campi e pretendono di giocare (ve lo ricordate il perrito di San Lorenzo-Arsenal?), interruzioni della luce, diluvi universali e non solo. Da un paio d’anni a questa parte, i supereroi hanno trovato spazio nel continente del futbol: merito del Sacachispas, che durante la sua straordinaria campagna nella Copa Argentina ”spaventava” gli avversari presentandosi in campo con le maschere dei principali eroi di Marvel e DC Comics. La passione per i supereroi e per i cartoni animati ha sempre accompagnato il calcio: vi ricordate l’esultanza ”da Spiderman” di Kaviedes ai Mondiali, oppure avete visto le più recenti ”superesultanze” di Pierre-Emerick Aubameyang (Batman, Spiderman e ieri Black Panther)? Bene, sappiate che ciò che vi abbiamo appena citato svanisce di fronte alla scelta di campo di un modesto club peruviano, che ha deciso di consegnarsi all’immortalità: tutti lo chiamano Sayayines FC, ma questo non è il suo vero nome. Oggi vi racconteremo la sua storia.

IL SAYAYINES FC E L’OMAGGIO A DRAGONBALL Z: DIVISE ISPIRATE A GOKU E VEGETA

Il club di cui vi parliamo quest’oggi era completamente sconosciuto fino a qualche giorno fa, quando alcuni articoli pubblicati dai media peruviani l’hanno consegnato all’immortabilità e alla voce ”club memorabili”. Nel 2019 la Copa Perù, categoria regionale della piramide calcistica peruviana che garantisce una promozione nel Torneo Descentralizado, ospiterà una società decisamente particolare. Ci era stata presentata come Sayayines FC, il nome con cui era stata inizialmente identificata prima di scoprire che in realtà si chiama Club Deportivo Los Diablos Azules (”i diavoli azzurri”) ed è stata fondata sei anni fa: per chi non lo sapesse, ”sayayin” è la traduzione spagnola di quello che i traduttori italiani hanno chiamato ”sayan”, e questo dato dovrebbe avervi fatto venire in mente qualcosa… Il club, che ha disputato il torneo distrettuale di Paras (provincia di Cangallo) e ha sede ad Ayacucho, disputerà la Copa Perù 2019 nella provincia di Melgar, ed è diventato virale per la particolare scelta delle proprie maglie.

Il Sayayines FC, perchè ormai il soprannome ha preso il sopravvento sulla reale denominazione, ha scelto di omaggiare il notissimo cartone animato Dragonball Z, quello che tutti sappiamo a memoria e con cui siamo cresciuti nei pomeriggi dopo la scuola. Esatto, Dragonball Z, non avete letto male. E, nella fattispecie, i sayan della saga: la maglia casalinga del club peruviano va a ”copiare” l’uniforme da sayan di Vegeta al momento del suo arrivo sul Pianeta Terra, la casacca del portiere è identica alla divisa blu-arancio di Goku nei match casalinghi, e a quella di Junior (Piccolo, nel cartone originale) nelle gare esterne. Un autentico omaggio a un cartone animato che ha segnato un’epoca, con la speranza che Los Sayayines riescano a diventare SuperSayan e scalare ulteriormente la piramide calcistica peruviana. Se ci trovassimo nei panni dei club che affronteranno quello che ufficialmente si chiamerà ancora Club Deportivo Los Diablos Azules, non faremmo arrabbiare gli avversari: sai mai che possano scatenare tutto il loro potenziale, o chiedere aiuto al paese intero tramite l’energia sferica…

Ovviamente siamo ironici, ma il Sayayines FC è già diventato la nostra squadra-simpatia, e anche quella del Perù. Un Perù che è abituato a queste trovate: l’anno scorso un club, ovviamente chiamato Piratas FC, mise nel suo stemma e sulle maglie Jack Sparrow, prima di ricevere una lettera intimidatoria dalla Disney che minacciava una causa per sfruttamento indebito di un suo marchio e personaggio. Ora tocca al Sayayines FC: perchè in Sudamerica tutto può succedere, anche che un club si travesta… da Vegeta!

(di Marco Corradi, @corradone91)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI.