Grandissimo spettacolo offerto allo stadio Olimpico da Roma e Inter. Il big match finisce sul punteggio di 4-2 in favore dei padroni di casa che battono un’ Inter mai arrendevole e sempre in partita.

Primo tempo in perfetta parità, la squadra di Garcia controlla sempre il pallino del gioco come dimostra il possesso palla nettamente in favore della Roma ma l’Inter, schierata bene che campo da Mancini, riparte pericolosamente ad ogni cambio possesso. Occasioni da una parte e dall’altra e risultato nel complesso giusto.

La ripresa inizia male per Mancini, l’inter subisce un’incursione di Holebas sulla sinistra, nessuno riesce a fermarlo ed il terzino greco segna un grandissimo gol portando nuovamente la Roma in vantaggio. L’Inter non si demoralizza e pochi minuti dopo torna in partita grazie a Osvaldo che segna il gol dell’ex aiutato da una deviazione decisiva di Astori. Tre minuti dopo nuovo vantaggio giallorosso con Pjanic che dopo una bella azione di Totti batte Handanovic. Partita bellissima e Inter sempre pronta a colpire fino al 90 quando direttamente su calcio di punizione Miralem Pjanic firma il definitivo 4 a 2.

Risultato un po pesante per i nerazzurri autori di un’ottima gara e capaci di tener testa alla Roma per 90 minuti . I Giallorossi accorciano in classifica sulla Juventus e tengono il passo dei bianconeri nella lotta al titolo.

Vito Lecce

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.