Gli andalusi sotto di tre gol nel match di Champions contro il Liverpool, ricevono la spiacevole notizia nell’intervallo e salvano il risultato

Il calcio è uno sport incredibile e quello che è accaduto ieri sera in Siviglia-Liverpool ha davvero del sorprendente. La squadra di casa, in balia dell’avversario nella prima frazione di gioco, entra negli spogliatoi e viene a sapere dal tecnico Berizzo una cosa sconvolgente:“Ho un cancro alla prostata”. Allora spinti da quest’ulteriore motivazione, i suoi ragazzi nel secondo tempo danno il via alla memorabile rimonta che porterà il risultato sul 3 a 3.

Ever Banega, a fine partita, ha voluto rendere merito al proprio allenatore:“E’ stata una partita pazzesca. Berizzo ha invertito la situazione all’intervallo, lui è il migliore di tutti, ci guida sulla retta via e siamo con lui fino alla fine”. Parole d’ammirazione per un uomo che sta attraversando un periodo difficile.

Tra i primi a scrivergli questa mattina, tramite un messaggio sui social, è stato il ds della Roma, Monchi:“Forza Mister, sei nel posto migliore del mondo per non arrenderti, perché lì mai nessuno lo fa. Un abbraccio da un cuore biancorosso”.

La brutta notizia è stata ufficializzata anche dal Siviglia con un comunicato apparso sul sito ufficiale:“Il tecnico della prima squadra Berizzo ha un adenocarcinoma alla prostata. […] Gli esami futuri permetteranno di decidere quali saranno i passi da seguire […]. Il Sevilla FC intende mostrare pieno supporto al suo allenatore in questo momento e gli augura una pronta guarigione”.

a cura di Antonio Alicastro