Il portoghese non chiarisce la sua posizione sul futuro

Dopo molto tempo, il Siviglia è tornato a lottare per i vertici della Liga. Il club rojiblanco deve questa crescita in ambito nazionale non solo ai demeriti di alcuni club (vedi l’avvio complicato del Real Madrid), ma anche all’esplosione di alcuni giocatori-chiave. È emblematico, in questo senso, il caso di André Silva.

Il giocatore portoghese – già a quota 8 gol in campionato – si è dimostrato uno dei protagonisti del grande inizio di stagione della propria squadra, motivo per il quale i tifosi sperano già in una sua riconferma nell’organico anche per la prossima stagione.

Tuttavia, l’attaccante (in prestito dal Milan) ha fatto sapere, in un’intervista esclusiva ai microfoni di ElDesmarque, di non essere a conoscenza di quelli che sono i piani del club per il suo futuro.

Queste, in particolare, le sue parole:

Riscatto da parte del Siviglia? Ho letto alcune notizie, anche sui social, ma non ne so nulla. Se uscirà qualcosa, il mio agente sarà il primo a comunicarmelo. Per ora, sono concentrato solo sul mio lavoro“.

Sulla sua volontà di rimanere, poi, il ragazzo ha risposto così:

Se mi piacerebbe restare? A me piacerebbe essere felice e giocare a calcio. Sono in una situazione delicata adesso, ma sono sicuro che quello che verrà sarà la cosa giusta per me. Se sarò riconfermato, vorrà dire che il club avrà riposto tutta la sua fiducia in me, ma non posso parlare di cose che non sono ancora successe“.

Di certo, se André Silva si confermerà il giocatore ammirato nelle prime uscite, a Siviglia non avranno più così tanti dubbi sull’eventuale riscatto…

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)