L’accordo per il suo passaggio dallo Shakhtar Donetsk al Manchester City era stato trovato durante il mese di febbraio, ma soltanto adesso Fred, centrocampista brasiliano 25enne, ha deciso di uscire allo scoperto e dire la sua sull’imminente trasferimento, che si concretizzerà durante la sessione estiva di calciomercato.

“Ho parlato più volte in nazionale con i calciatori del Manchester City, che mi hanno chiesto più volte di trasferirsi nel loro club. Sono tutti grandi campioni, Guardiola è un allenatore eccellente e lo è ancora di più adesso che è appena diventato campione d’Inghilterra”.

Centrocampista molto versatile, dotato di un mancino educato e velenoso specialmente nei calci piazzati (è ancora ben impresso nella mente dei tifosi romanisti il suo gran goal segnato direttamente da calcio di punizione nella sfida di andata degli ottavi di finale di Champions League) ultimerà il suo trasferimento dall’Ucraina all’Inghilterra non appena la stagione attuale sarà terminata e, a giudicare dalle sue parole, non vede l’ora di farlo:

“Devo ancora aspettare, sono sicuro però che il mio staff e la mia famiglia stanno lavorando per trovare la soluzione adatta per me. Sto continuando a lavorare sodo per far sì che il mio sogno di giocare con la maglia di un grande club inglese possa avverarsi, ma devo restare concentrato fino alla fine della stagione”.

Arrivato allo Shakhtar nel 2013 dai brasiliani dell’Internacional di Porto Alegre per sostituire Fernandinho, partito anche lui proprio in direzione Manchester City, emulerà presto il percorso fatto dal suo connazionale, non prima di essersi però messo in gioco con la Seleçao ai prossimi mondiali di Russia.

Giuseppe Lopinto