Il sedicesimo turno di Serie A si aprirà con Cagliari-Sampdoria, primo anticipo delle 18 che si giocherà alla ”Sardegna Arena”. I padroni di casa, dopo due vittorie consecutive, hanno accusato un lieve contraccolpo a seguito della sconfitta interna patita contro l’Inter e del pareggio in casa del Bologna. Diego Lopez dovrà fare a meno del portiere titolare Cragno – alle prese con un piccolo infortunio – schierando dunque Rafael tra i pali. Difesa a tre composta da Romagna, Ceppitelli e Pisacane con Costa ancora out per infortunio. Sulla linea di centrocampo molto probabilmente agiranno Dessena, Ionita e Padoin mentre lungo le corsie esterne spazio a Faragò e Padoin. Out Barella per squalifica. Coppia d’attacco che sarà composta infine da Joao Pedro e Pavoletti.

La Sampdoria invece sta vivendo probabilmente il momento più nero della sua stagione. La formazione di Marco Giampaolo infatti, dopo aver raccolto una serie straordinaria di risultati positivi, ha subito un netto calo, incassando due sconfitte consecutive rispettivamente contro Lazio e Bologna. Per trovare il rilancio l’allenatore blucerchiato schiererà Viviano tra i pali mentre in difesa torna Strinic, il quale agirà insieme a Bereszynski, Silvestre e Ferrari. Assente a centrocampo Linetty, dunque spazio a Baretto che dirigerà le manovre della Samp insieme a Torreira e Praet. Ballottaggio sulla trequarti tra Ramirez e Caprari, con l’uruguayano in vantaggio rispetto all’ex Pescara. Confermatissima la coppia d’attacco Zapata-Quagliarella.

CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Dessena, Cigarini, Ionita, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti. All.: Lopez.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata. All.: Giampaolo.