Nona giornata di andata davvero molto interessante per quanto riguarda il girone B. Prende il largo in vetta alla classifica il Pordenone. Dopo essere passato in svantaggio contro il Renate, sempre più in crisi, i ramarri operano il sorpasso con i gol di De Agostini e Barison. Arriva la prima sconfitta stagionale per il Vicenza in casa della Fermana. Prestazione strepitosa dei canarini di Flavio Destro che conquistano la seconda posizione in classifica. Doppietta di Massimo D’Angelo che torna al gol dopo un lunghissimo infortunio. Sull’1 a o espulsione di Arma per gli ospiti causa una grossa ingenuità.

Male il Monza che perde contro il Teramo di Agenore Maurizi. Davvero un grande scossone sulla panchina del diavolo che con il nuovo tecnico è a punteggio pieno. Per i brianzoli inizia a prendere corpo l’idea di un cambio in panchina che vedrebbe come sostituto l’ex Milan Brocchi, in ottimi rapporti con Galliani e Berlusconi. Continua a stupire l’Imolese che da neopromossa sta facendo una prima parte di stagione straordinaria. Rimini invece, in grossa difficoltà. Attesa nelle prossime ore una sostituzione in panchina.

Torna alla vittoria la Giana, che travolge la Virtus Verona, bene anche la Vis Pesaro. Male la Samb che non riesce a vincere contro il Fano di Epifani. Ancora una volta Stanco evita la figuraccia ai rossoblù. Pareggio senza reti per il Sudtirol a Gubbio. Pareggio anche per la Ternana contro la Triestina.

AJ Fano-Sambenedettese 1-1
Albinoleffe-Vis Pesaro 0-2
Fermana-L.R. Vicenza 2-0
Gubbio-Sudtirol 0-0
Monza-Teramo 0-1
Pordenone-Renate 2-1
Ravenna-Feralpisalò 1-1
Imolese-Rimini 3-1
Virtus Verona-Giana Erminio 0-3

A cura di Lorenzo Giardini                                                                    Foto: Manilio Grandoni