image

Il valzer degli attaccanti, in questa sessione di mercato, è appena iniziato con il passaggio di Lapadula dal Pescara, neopromosso in A, al Milan. Il nuovo giocatore rossonero era un obiettivo del Sassuolo, il quale si è messo al lavoro a cercare una nuova punta. Un profilo interessante potrebbe essere quello di Khouma Babacar, classe ’93 della Fiorentina. L’attaccante senegalese infatti è pronto a lasciare Firenze, Corvino ha dato il via libera alla cessione dato che non rientra nei piani dei viola. Nuova avventura in vista per il ventitreenne, su di lui oltre ai club inglesi, su di tutti il Crystal Palace, c’è appunto il Sassuolo. In questa stagione con la maglia viola ha totalizzato 24 presenze e 7 reti, sarà lui il centravanti ideale per Di Francesco?  Nelle ultime ore ci sono stati i primi contatti tra Fiorentina e Sassuolo per parlare di questa possibile trattativa.  La richiesta iniziale dei viola è quella di 13-14 milioni di euro, cifra che al momento per la società di Squinzi rimane proibitiva. Si continua a trattare, sicuramente il futuro di Babacar non sarà viola, anche a causa di un rapporto non buono con l’allenatore Sousa, e per questo motivo la dirigenza emiliana insiste. Domanda e offerta sono lontane, ma l’affare si potrebbe chiudere anche a meno, circa 10 milioni. Operazione da tenere sotto controllo, i preliminari di Europa League sono alle porte,  serve urgentemente una punta da affiancare a Berardi e Sansone, il prescelto si chiama Babacar per far sognare ancora i tifosi neroverdi. Destinazione-Sassuolo quindi? Vedremo nei prossimi giorni…

di Francesco Quattrone