muriel 2

Il Torino di Ventura, il suggestivo Fenerbahçe (in caso di addio di van Persie), la pista-Spartak Mosca e le suggestioni (difficili da realizzare) Napoli e Fiorentina: erano molte le squadre che venivano date per interessate a Luis Muriel, attaccante che, dopo un buonissimo avvio di stagione con la Sampdoria, sta nuovamente faticando come gli era successo ad Udine, e non segna dalla 9a giornata, ma è lo stesso colombiano a chiamarsi fuori dal mercato.

Direttamente dalla Colombia, infatti, arrivano le parole rilasciate dall’attaccante al quotidiano El Heraldo, con le quali chiude le porte al suo addio invernale, un addio che avrebbe consentito ai liguri di monetizzare e dare la caccia ad un’altra punta (Immobile in pole): ”Continuerò sicuramente la mia avventura alla Sampdoria, non ho mai pensato di andarmene e non vedo l’ora di tornare a giocare e segnare. Un mio ritorno in Colombia? È troppo presto per questo, giocare in Europa è importante e mi sta aiutando molto nella mia carriera”.

Non c’è nulla di vero, dunque, nel possibile addio di Muriel, e Vincenzo Montella sarà sicuramente soddisfatto delle parole del suo attaccante che, se dovesse tornare allo splendore della prima stagione ”friulana”, potrebbe essere uno dei giocatori chiave nella risalita blucerchiata.