Al termine del match di Serie A, vinto dal Milan contro la Sampdoria grazie ad una rete di Bonaventura, il direttore sportivo blucerchiato Carlo Osti ha parlato a microfoni di Premium Sport dell’intreccio di mercato che vede coinvolte le due squadre, ovvero il probabile trasferimento di Strinic al Milan

«Strinic? Si confermo che il Milan ci ha chiesto l’autorizzazione a parlare con il giocatore. Lui è un professionista esemplare, ha firmato il contratto per questi dieci mesi, sapevamo quali erano le condizioni. Nessuna preclusione da parte nostra, lui sarà un professionista fino al 30 giugno. Noi parleremo con il giocatore e vedremo quello che deciderà»

 

Fassone e Mirabelli infatti, dopo aver ottenuto il via libera dalla Sampdoria, hanno allacciato i contatti con Tonci Martic, agente del terzino sinistro croato, per assicurarsi le sue prestazione per la prossima stagione. Strinic arriverebbe a Milanello a parametro zero visto che andrà in scadenza a giugno 2018, anche se nel suo contratto è presente un’opzione di rinnovo che deve però essere accettata dallo stesso calciatore (leggi qui).

di Valerio Pennati (Twitter @ValerioPennati)

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI, SEGUICI SU AGENTI ANONIMI