Gianluca Caprari si prepara a vivere la prossima stagione di Serie A con la maglia della Sampdoria dopo l’esperienza a Pescara. L’attaccante classe ’93, la scorsa estate, era stato acquistato dall’Inter che lo aveva poi lasciato in prestito al club abruzzese. Quest’anno, invece, i nerazzurri lo hanno ceduto a titolo definitivo ai blucerchiati per una cifra vicina ai 12 milioni di euro

Ecco le prime impressioni dell’ex Roma, che si è soffermato anche sulla (mancata) esperienza in nerazzurro: “Sampdoria? Una storia importante, vengo qui e spero di riuscire a fare bene. Nuovo Schick? Il giocatore ha fatto molto bene per la Samp lo scorso anno, io spero di fare bene. Parentesi negativa all’Inter? Nemmeno c’è stata questa paretesi, non mi sono sentito dell’Inter perché non ci ho mai giocato, ora penso alla Samp, a fare il bene della squadra qui. Tifosi? Chiedo di starci vicino nei momenti difficili, sicuramente ce ne saranno nell’arco della stagione e ho già visto che tifoseria qui è tra le cose migliori“.

A cura di Francesco Cisternino