C’è solo la Sampdoria nella mente di Lucas Torreira: il giovane centrocampista uruguaiano ha rilasciato un’intervista a Tuttosport, in cui ha fatto il punto sulla sua carriera finora e sugli obiettivi con i blucerchiati. Arrivato in Italia nel 2013, sponda Pescara, Torreira è stato allenato nella primavera degli abruzzesi da Federico Giampaolo, fratello dell’attuale mister della Samp. “Devo molto a Federico – dice Torreira – mi ha insegnato molto. Ma prima di arrivare alla Samp non conoscevo il mio attuale allenatore. Non so se i due abbiano parlato di me, credo sia possibile, resta il fatto che mi sono trovato subito bene in blucerchiato”.

Parole di riconoscenza di Torreira verso Marco Giampaolo, che lo ha messo al centro del suo gioco e lo ha reso uno dei più interessanti giovani della Serie A. Il gol, splendido, segnato su punizione qualche settimana fa è la prova che ci si trova davanti a un mediano moderno, forte fisicamente ma di grande qualità. Gli occhi delle big italiane ed europee sono già puntati su di lui, ma Torreira non sembra badarci troppo: “mi riempie d’orgoglio sapere di piacere ad altre società di primo piano, ma adesso sono concentrato unicamente sulla mia Samp (…) il mio obiettivo adesso è arrivare il più in alto possibile con questi colori addosso”.

 

Luca Mombellardo (lumombe@gmail.com)