Dopo alcuni problemi fisici che lo hanno fermato ad inizio stagione, Achraf Lazaar è tornato a scorrazzare a tutta velocità sulla fascia rosanero, dimostrando di saper far valere le qualità dimostrare in cadetteria anche nella massima serie. Super la sua prova ieri, nel pareggio interno colto dal Palermo contro l’Udinese, prestazioni che sono balzate anche all’occhio clinico di Walter Sabatini, ex ds rosanero e ora alla Roma, che da qualche settimana monitora la crescita del marocchino in vista del dopo Cole.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.