Per la prima volta da quando è alla Juventus, Cristiano Ronaldo rilascia un’intervista individuale. Lo fa con il settimanale francese France Football.

Il teatro è sempre quello del centro di allenamento della Juventus alla Continassa. L’attore protagonista è lui: Cristiano Ronaldo. Per la prima volta da quando è un giocatore della Juventus, il campione portoghese ha rilasciato un’intervista. France Football si fa portavoce del suo messaggio, che arriva forte e chiaro: Il Pallone d’Oro, sì, penso di meritarmelo.”

Spazia in vari argomenti: dal suo trasferimento a Torino, alle ruggini con il suo ex Presidente Florentino Perez; dal caso Mayorga al Pallone d’Oro. Continua Cristiano: “Ho detto molte volte che vincere un sesto Pallone d’Oro non è un’ossessione. Dentro di me so già che sono uno dei migliori giocatori della storia. Certo che lo voglio vincere! Sarebbe una bugia dirti il ​​contrario. Lavoro per quello.

“Venire a Torino è stata una buona scelta.” – continua Ronaldo – “Ho realizzato molte cose buone a Madrid e ho trascorso momenti incredibili, che ricorderò per sempre, con compagni di squadra fantastici. Come anche i fan. Ma penso che dopo nove anni lì, era tempo per me di cambiare club e trasferirmi.” Non manca di graffiare il suo ex Presidente Florentino Perez: “Io mi sentivo parte integrante del club, ma non ero più considerato come all’inizio. Il Presidente mi voleva, ma allo stesso tempo aveva detto che la mia partenza non sarebbe stata un problema. Così ho deciso di cambiare.”

Torna anche sulla vicenda che lo vede protagonista dell’accusa di presunti abusi nei confronti della modella americana Kathryn Mayorga: Ho dato spiegazioni alla mia compagna. Mio figlio, Cristiano Jr, è troppo piccolo per capire. Il peggio è per mia madre e le mie sorelle. Sono sbigottite e allo stesso tempo molto arrabbiate. È la prima volta che le vedo in questo stato.”

A cura di Fabio Casalucci  @FabioCasalucci

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI