Il mercato è cominciato e Monchi sta cercando qualche rinoforzo. Però un giocatore giallorosso, da tempo è seguito dai top club europei, si tratta di Kostas Manolas.

Il centrale greco arrivato nella capitale dopo la cessione di Benatia, in poco tempo ha conquistato la Roma e i suoi tifosi. Da un paio d’anni a questa parte, è tra i migliori difensori del nostro campionato e non a caso, a Trigoria, sono arrivate svariate richieste per il giocatore. Solo un anno e mezzo fa era tutto fatto per il suo trasferimento allo Zenit di San Pietroburgo. Manolas però prima di partire per la Russia ci ripensa e decide di restare. Il classe 1991 ha scelto la Roma. Ha rifiutato molti soldi decidendo di rimanere in giallorosso, la squadra che per prima ha creduto in lui. Con il passare del tempo il greco è diventato sempre più idolo dei tifosi sia per le prestazioni sia per le sue continue dimostrazioni di rimanere in maglia giallorossa.

Ora però gli scenari potrebbero cambiare. Il difensore, da qualche settimana, ha deciso di affidarsi a Mino Raiola. Con un agente così le voci su un suo possibile trasferimento si sono fatte molto insistenti. Manolas però non ha mai manifestato la voglia di lasciare la capitale, anzi, ha anche portato la fascia da capitano con molto onore. Tuttavia la sua clausola rescissoria da 35 milioni non può far stare tranquilla la dirigenza romanista. Infatti Monchi se vuole trattenere il greco dovrà chiedere uno sforzo economico a Pallotta in modo da convincere anche Raiola a far continuare il suo assistito in giallorosso. Non c’è stato ancora nessun incontro tra le parti, è normale quindi che alcune squadre abbiano cominciato a mandare qualche segnale. Su tutte il Manchester United e la Juventus. I Red Devils sono disposti a pagare l’attuale clausola e certamente a pagare uno stipendio molto alto al classe ’91. I bianconeri invece seguono da tempo il centrale e sono pronti all’affondo decisivo la prossima estate. Sullo sfondo c’è il Milan. I rossoneri però sembrano una destinazione quasi impossibile visto lo svantaggio dalle concorrenti. La Roma dalla sua però non è intenzionata a vendere il suo difensore ed è disposta ad adeguare il contratto e ad alzare o levare del tutto la clausola. Come detto però, serve uno sforzo da parte di Pallotta. Inoltre la società romanista non vuole ripetere l’errore fatto con Pjanic e rinforzare ulteriormente una rivale come la Juventus. Quindi se il greco deve partire la destinazione preferita è quella estera e quindi, al momento, si tratterebbe dello United.

Kostas Manolas sta bene a Roma e vuole continuare con la maglia giallorossa, ma l’entrata del greco nella scuderia di Raiola non aiuta la società di Trigoria che, se vuole veramente trattenere il greco dovrà sborsare una cifra importante. Tuttavia c’è da dire che il giocatore si è guadagnato sul campo (e non solo) l’adeguamento contrattuale. Ora sta a Monchi e Pallotta trattenere il numero 44.

Tommaso Prantera (@T_Prantera)