La trattativa che avrebbe dovuto portare Pablo Zabaleta a vestire la maglia della Roma ha subito una brusca frenata. Il giocatore, che avrebbe dovuto riempire la casella lasciata libera da Maicon, contratto scaduto ieri, non ha trovato l’accordo con la società capitolina.

Al terzino destro del Manchester City, Walter Sabatini, che stava nel frattempo anche trattando con i Citizens per il prezzo del cartellino, aveva inizialmente offerto un contratto triennale a 2,5 milioni di euro, e attendeva una risposta in tempi brevi, dal canto suo Zabaleta si sarebbe preso qualche giorno per riflettere sull’offerta, e notizia di oggi, si sarebbe mostrato insoddisfatto della proposta giallorossa, da qui la fine della trattativa in negativo.

La Roma non è disposta a giocare al rialzo per un giocatore, che seppur di fama internazionale, ha ormai superato i 30 ( è un classe ’85 ) e starebbe sondando altre piste, in particolare i due laterali bassi del Torino, Zappacosta, che interessa anche al Sassuolo di Di Francesco e soprattutto Bruno Peres. In attesa di novità, Spalletti dovrà quindi attendere ancora per avere il terzino adatto per la sua nuova Roma.

 

di Marco Carlino