La Roma è alla ricerca di un difensore centrale, ma non tramonta neanche l’idea Barrios

Ultime ore decisive, almeno per quanto riguarda il mercato, per la Roma. I giallorossi non hanno ancora portato a termine nessuna operazione, ma non è detto che ciò non avvenga in questa fase di chiusura.

Monchi, infatti, è ancora alla ricerca di un difensore centrale da affiancare a Manolas, vista l’incertezza sulle condizioni fisiche di Juan Jesus e le prestazioni non esaltanti di Fazio e Marcano.

Tra i nomi papabili, in questo momento, circola quello di Vida. Il giocatore, classe ’89, sarebbe stato proposto alla Roma, ma la dirigenza non sarebbe pienamente convinta.

Per Miranda, invece, in uscita dall’Inter, non ci sarebbero ancora stati passi avanti concreti.

In ogni caso, si proverà a strappare un “Sì” per un centrale solo se in prestito con diritto/obbligo di riscatto, data la poca disponibilità economica del club capitolino.

Parallelamente, il direttore sportivo porta avanti anche la trattativa per Wilmar Barrios, mediano del Boca Juniors. Tuttavia – come riportato da siamolaroma.it -, Matellàn, il Secretario Deportivo del club, ci ha tenuto a precisare che l’accordo è tutt’altro che definito.

Anche qui, si parlerebbe di un acquisto a titolo temporaneo, ma stavolta con obbligo, vista l’urgenza del Boca di cedere un giocatore straniero.

Intanto, l’orologio non si ferma e le 20:00 del 31 gennaio si avvicinano sempre di più. La Roma riuscirà a portare a termine queste operazioni?

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)