L’obiettivo dichiarato a inizio stagione per la Roma era uno solo: la qualificazione alla prossima Champions League. Eppure la squadra si trova al momento in piena lotta per ambire a quel primo posto in campionato di cui nessuno però a Trigoria vuole parlare direttamente. I giallorossi meritano di trovarsi lì e, adesso, hanno la possibilità di fare ancora una volta un altro salto di qualità contro l’Inter che si trova a sole tre lunghezze di distanza. Parlare di lotta scudetto a metà stagione può essere prematuro, ma con i giusti movimenti di mercato e una rosa rafforzata il tecnico portoghese potrebbe anche pensare di giocarsi il titolo fino alla fine.

Calciatori pronti, e non giovani scommesse. Sia per l’attacco che per il centrocampo. Già, perchè se l’allenatore ha messo in cima alla lista dei “desiderata” uno tra Bernard ed El Shaarawy per rinforzare la trequarti, il portoghese gradirebbe avere anche un mediano in grado di rimpiazzare Veretout.

In Italia piace Sofyan Amrabat, centrocampista di 24 anni che sta trovando difficoltà con la Fiorentina, disposta a privarsi anche di Duncan. Per arrivare a dama, la Roma è disposta a sacrificare Amadou Diawara, che appare ormai fuori dai piani dell’allenatore.