In casa Roma è praticamente certo l’arrivo di Monchi come nuovo diretto sportivo, ma non mancano le incertezze invece sul futuro di mister Spalletti.

Più di una volta l’allenatore toscano ha dichiarato che se non avesse vinto nessun trofeo con i giallorossi se ne sarebbe andato anche se nonostante le attuali difficoltà di vincerne uno, il suo addio non è scontato. Infatti il presidente Pallotta vorrebbe trattenere il tecnico ex Zenit, ma bisogna capire le vere intenzioni dell’allenatore, a cui non mancano le richieste. I prossimi mesi saranno determinanti per saperne di più sul suo futuro. Per non farsi cogliere impreparata però la società romanista sta valutando alcuni profili per il dopo Spalletti. I primi due nomi sono allenatori italiani che stanno facendo benissimo in questa stagione: Maurizio Sarri e Gian Piero Gasperini. Questi sono due profili che piacciono tantissimo a Franco Baldini, da tempo consulente esterno della Roma.

Non solo tecnici nostrani però, con il probabile arrivo di Monchi infatti, un altro nome molto caldo è quello di Unai Emery. Il tecnico spagnolo, che conosce molto bene il DS visti gli anni pieni di successi al Siviglia, è da solo un anno al PSG, ma l’addio non è poi così impossibile, in particolare se avesse con sé Monchi.

L’addio di Luciano Spalletti non è sicuro, però, qualora decidesse di andarsene, la Roma è pronta a scegliere il suo successore.

Tommaso Prantera (@T_Prantera)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI