Il terzino della Roma, Mario Rui, non ha disputato un campionato sopra le righe causa rottura del legamento crociato appena dopo l’acquisto dall’Empoli. Il lungo stop, ben 119 giorni, ha condizionato il suo rendimento: solo 10 partite disputate. A parlare del futuro del portoghese, Giuffredi, agente del terzino ai microfoni di Radio Kiss Kiss:

E’ un giocatore che piace al Napoli ormai da due anni, piaceva al presidente, a Giuntoli e anche a Sarri: insomma, piace un po’ a tutta la società. Il giocatore sta benissimo, lui a dicembre era già pronto, ma quando si ha un infortunio al crociato poi si è pronti praticamente l’anno dopo. Lui ha recuperato sotto tutti i punti di vista. I rapporti con Spalletti erano buoni, ma il ragazzo si aspettava di giocare di più. Mario ha quattro anni di contratto, è innamorato di Roma e sta benissimo a Roma. Ci sarà un nuovo allenatore e bisognerà capire se il nuovo ambiente sportivo e il nuovo tecnico continueranno a stimare Mario Rui. Lui vuole riscattarsi, se dovessimo accorgerci dei dubbi, il Napoli sarebbe la prima scelta“.

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI