Roma-Inter è il big match della 17a giornata di Serie A. Probabili formazioni, curiosità e numeri sui precedenti tra i due club.

Dopo 3 giorni dal big match tra Milan e Juventus, con i bianconeri vittoriosi, torna la Serie A con un altro scontro per le zone alte della classifica.
Domani alle 12.30 scenderanno in campo Roma ed Inter per una sfida che si preannuncia fondamentale per le due squadre e per il loro prosieguo di campionato.
I giallorossi sono a soli 3 punti dalla squadra allenata da Conte e hanno l’obbligo di scendere in campo per la vittoria se vogliono continuare a credere al sogno scudetto. I neroazzurri, invece, iniziano un tour de force contro Roma e Juve che sarà cruciale per non perdere punti dal Milan capolista.

In casa Roma, con il ritorno di Spinazzola sulla fascia sinistra, i dubbi sono pochissimi e riguardano la mediana dove per ora è in vantaggio Villar sull’ex Atalanta Cristante. Sulla destra confermatissimo Karsdorp che sembra essere tornato quello di Feyenoord e davanti, dopo aver tirato il fiato contro il Crotone, rientra Lorenzo Pellegrini che affiancherà Dzeko e Mkhitaryan. Ancora ai box Mirante, Calafiori, Pedro, Santon e Fazio.

Antonio Conte schiererà la miglior formazione possibile sulla carta e con il rientro di Lukaku potrà schierare nuovamente la Lula dall’inizio. Sono due i ballottaggi in casa neroazzurra e riguardano Gagliardini, sfavorito su Vidal, e su Young che potrebbe essere scalzato da Darmian. Occhio alla mina vagante Sensi che è stato risparmiato nella sfida contro la Sampdoria e potrebbe ritrovare il campo a gara in corso. Rimane ai box D’Ambrosio dopo l’infortunio subito contro i blucerchiati nell’ultimo match di campionato.

Ad arbitrare il match sarà Marco Di Bello con cui i neroazzurri hanno uno score positivo di 6 vittorie e 3 pareggi. L’ultimo Roma-Inter (terminato 2-2) fu proprio arbitrato da lui e non mancarono le polemiche per un goal giallorosso viziato da un fallo a metà campo su Lautaro Martinez.

GIOCATORI DA TENERE D’OCCHIO

I due big della sfida sono Lukaku e Mkhitaryan visto che entrambi sono i migliori marcatori delle loro rispettive squadre. 15 i goal in cui hanno preso parte, il belga con 12 goal e 3 assist e l’armeno con 8 centri e 7 assist.

Statistica interessante è quella che riguarda Arturo Vidal visto che nella sua carriera italiana ha segnato il 23% dei goal contro le squadre della Capitale. 8 goal totali perfettamente suddivisi tra Roma e Lazio.

I PRECEDENTI

La partita di domani sarà la numero 175 in Serie A tra le due formazioni. Il bilancio vede in vantaggio l’Inter con 72 successi contro i 49 dei giallorossi e 53 pareggi. I neroazzurri hanno nella Roma la loro vittima preferita visto che è la squadra contro cui ha vinto più partite.

Roma ed Inter hanno pareggiato tutte le loro ultime 5 sfide di campionato – solo una volta 0-0 – e per trovare una striscia più lunga bisogna tornare nel 1995 con Napoli e Torino che pareggiarono 6 volte consecutivamente.

Dal 2010 ad oggi l’Inter in trasferta contro la Roma ha vinto solo due volte e delle due vittorie solo quella del 2017, 1-3 per i neroazzurri di Spalletti, è avvenuta in campionato.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (3-4-2-1): Paul Lopez; Ibanez, Smalling, Mancini; Karsdorp, Villar(Cristante), Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal(Gagliardini), Young(Darmian); Lautaro, Lukaku.