Edin Dzeko sembra non avere alcuna intenzione di lasciare Roma e la Roma fino a questo momento.

Durante un’intervista rilasciata per il Corriere dello Sport ha voluto mettere in chiaro diversi aspetti della sua permanenza nella capitale, dicendo:

“Il mio futuro è ovviamente alla Roma. Se avessi voluto lasciare la Roma lo avrei fatto già a gennaio. Le voci su un mio addio sono speculazioni.Spalletti non mi ha garantito un posto da titolare, non vedo perché dovrebbe farlo.” 

Quindi da queste parole possiamo capire che l’attaccante bosniaco ha le idee ben chiare sul suo futuro, che salvo complicazioni dovrebbe essere ancora sotto i colori giallorossi, con i quali durante l’ultima stagione ha messo insieme 39 presenze e 10 gol.

Inoltre il centravanti classe 1986 durante la medesima intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riguardanti l’allenatore del Manchester United, Jose Mourinho:

“Mi piacerebbe essere allenato da lui, è vero, è tra i migliori al mondo. Ma io sono della Roma e penso solo a questo”

Questa frase suona in modo un po particolare se pensiamo che è stata detta da un giocatore ex Manchester City, anche se ormai sappiamo che la maggior parte dei calciatori si fanno pochi problemi a trasferirsi da un club all’altro, come ci ha appena ricordato il caso Higuain.

Francesco Formica