Il Boca è costretto a cedere un extra-comunitario e Barrios sembra l’indiziato principale

La Roma è forte su Wilmar Barrios, centrocampista in forza al Boca Juniors. Questo perché i vice-campioni del Sudamerica sono costretti a lasciar andare un giocatore straniero, vista la situazione delle caselle extra già occupate.

Gli argentini, infatti, erano sicuri della cessione di Nandez al Cagliari (conseguenza dell’affare Barella), tanto che si erano già cautelati acquistando il colombiano Jorman Campuzano. Tuttavia, la trattativa con i sardi è saltata ed ha lasciato i dirigenti, di fatto, impreparati.

Pertanto, la possibile ”vittima sacrificale” potrebbe essere proprio Barrios, che tanto interessa alla Roma. Ai giallorossi, servirebbe assolutamente un rincalzo a centrocampo, vista soprattutto la situazione relativa a De Rossi.

Monchi starebbe dunque pensando ad un prestito di sei mesi con obbligo (eventuale riscatto a giugno per circa 21 milioni) che, considerate anche le condizioni economiche non proprio floride della Roma in questo momento, potrebbe accontentare entrambe le parti in gioco.

Occhi aperti, quindi, sulla trattativa Barrios-Roma.

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)