Con l’ormai quasi certo approdo a fine stagione del nuovo d.s. Monchi sicuramente la Roma investirà sui giovani, ancor più di quanto non abbia già fatto negli ultimi anni. Uno degli obiettivi della società giallorossa proviene dal sudamerica, più precisamente dall’Argentina e il suo nome è Santiago Ascacibar. Il centrocampista classe 1997 (20 anni) in forza all’Estudiantes quest’anno ha già collezionato 12 presenze nella prima divisione Argentina entrando a far parte anche del giro della nazionale albiceleste under 20.

Nella giornata di ieri Ascacibar ha rilasciato un’interessante intervista al Corriere delle Sera nella quale ha parlato del suo possibile futuro con la maglia della Roma. “È sempre bello essere associato a un club come la Roma. Se il passaggio si concretizzerà o meno dipenderà dalle proposte che arriveranno. Posso dire, però, che la Roma è davvero una grande squadra: l’ho vista giocare e mi piace molto il calcio che propone. Queste sono state senza dubbio le parole che hanno fatto più piacere ai tifosi giallorossi.

Il giovane mediano argentino ha poi risposto ad una domanda riguardo al fatto che in molti lo paragonino a Mascherano per le sue caratteristiche tecnico-tattiche: Io il nuovo Mascherano? Tra me e il Jefe c’è una grande differenza: lui è un campione, io sono al mio secondo anno da professionista e devo imparare tanto.

di Andrea Carbonari

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI