nainggolanDopo l’addio di Miralem Pjanic passato alla Juve, tra il malcontento dei tifosi, sembrava davvero vicinissimo quello di Radja Nainggolan con direzione Inghilterra, precisamente al Chelsea. Il Chelsea di Antonio Conte, ormai ex ct della Nazionale Italiana, aveva pensato al centrocampista belga per rinforzare la mediana affiancandolo a Kante formando cosi un centrocampo muscolare. Invece la Roma resiste all’assalto dei Blues; ben tre avances addirittura nell’ultima il club inglese ha messo sul piatto ben 40 milioni di euro, una cifra irrinunciabile ma il club giallorosso non si è fatto tentare. Anzi la società capitolina va alla contromossa e tratta il rinnovo con il proprio centrocampista, il quale andrà a guadagnare 4 milioni di euro l’anno (ad oggi ne guadagna 3.5 mln). Quindi il concetto è chiaro: il presidente James Pallotta non si vorrebbe privare del belga, offrendogli appunto un contratto importante. Al 99% resterà in giallorosso, anche dalle sue dichiarazioni si è capito che è felice di rimanere in Italia e poi a Luciano Spalletti ha dato la sua parola, cioè che resterà. Sicuramente il Chelsea non mollerà la presa e tornerà all’attacco per strappare il sì del giocatore e fare un’offerta stellare. Conte lo vuole a tutti i costi. Per il momento la Roma respinge e tranquillizza i propri tifosi, già feriti dalla cessione del bosniaco. E Nainggolan, con ogni probabilità, resterà ancora a Roma…

di Francesco Quattrone