images-6

Una sfida vera e propria tra Roma e Sampdoria per arrivare alla giovane punta classe ’96 dello Sparta Praga. Patrik Schick è il sogno delle due società amiche, ma che negli ultimi giorni si sono scontrate sul ventenne attaccante ceco.

Sorpasso e controsorpasso in questo periodo, con la Sampdoria che sembrava in vantaggio, infatti Ferrero ha fatto un’offerta di 3.5 milioni di euro, vicina a quella richiesta dal club ceco (4 milioni di euro).

L’agente del giocatore, Dario Canovi, è però intervenuto oggi per fare chiarezza su questa trattativa, annunciando di fatto la chiusura imminente con la Roma: ” È vero la Samp stava trattando il mio assistito, l’accordo però con l’interessato non c’era e credo che neanche con lo Sparta Praga. Lui ha sempre pensato solo ed esclusivamente alla Roma. La richiesta dello Sparta? Per me è esagerata, quattro milioni di euro per un giocatore che è ad un anno dalla scadenza del contratto. Credo che già la prossima settimana si possa chiudere la trattativa con il trasferimento in giallorosso. Ho parlato anche con Sabatini per accelerare i tempi, come detto Schick vuole a tutti i costi la Roma. L’ostacolo rimane la richiesta della dirigenza ceca che in questo momento chiede cifre folli per l’attaccante.  Alla fine sarà decisiva la volontà del calciatore,  si potrà chiudere a 2.5 milioni di euro”.

Ancora qualche giorno e Patrik Schick sarà il nuovo attaccante della Roma, col giocatore che tra l’altro piace molto  al tecnico giallorosso Luciano Spalletti. Insomma, la Serie A lo attende…

di Francesco Quattrone