A 33 anni, nonostante sia ancora uno degli esterni d’attacco più forti al mondo, Arjen Robben comincia inevitabilmente a pensare al ritiro, che potrebbe avvenire già alla fine della prossima stagione: “La realtà è che mi sto avvicinando alla fine della mia carriera – spiega il numero 10 del Bayern- Sto sempre più iniziando a pensare a quello che farò dopo“. È probabile che Robben appenda gli scarpini al chiodo, in caso di qualificazione dell’Olanda, proprio al Mondiale in Russia che si giocherà la prossima estate. 

Per il futuro, poi, la volontà è quella di tornare a casa: “Sono molto rilassato“-ha proseguito l’olandese-“Quello che so è che tornerò in Olanda, a Groeningen. Lì ho ancora forti legami con il club della mia infanzia e penso di poter fare qualcosa, ma prima voglio trascorrere sei mesi lontano dai campi senza far niente“.

A cura di Francesco Cisternino