I primi problemi in questo 2015 per la Roma arrivano dal mercato, precisamente dal riscatto dal Cagliari di Radja Nainggolan. La Roma ha tempo fino a giugno per far valere il proprio diritto di riscatto e allontanare la concorrenza agguerrita di altri grandi club. Il Cagliari chiede almeno 15 milioni di euro per la seconda metà del cartellino, cifra che adesso la Roma non sarebbe disposta a sborsare dopo aver pagato in totale già 9 milioni di euro per la prima metà del calciatore. Sabatini sta lavorando per abbassare la cifra magari con l’inserimento di qualche contropartita, i nomi nelle ultime ore sono stati Borriello e Sanabria, due giocatori che al momento non convincono a pieno il Cagliari.

I due club si incontreranno nuovamente dopo l’11 Gennaio dopo il derby  di Roma e cercheranno di trovare una soluzione a questa trattativa che potrebbe riservare scenari inaspettati. La sempre più convincenti prestazioni del centrocampista belga hanno attirato le attenzioni di numerosi club esteri, Liverpool su tutti, e anche della stessa Juventus, già interessata a Nainggolan prima del trasferimento nella capitale.

 

Vito Lecce

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.