Il Real Madrid valuta Lloris come piano B

Florentino Perez è al lavoro per portare a Madrid un portiere, grazie anche ai soldi guadagnati dalla cessione di CR7 alla Juventus. Il nome in cima alla lista è quello di Courtois, che è in scadenza nel 2019 con il Chelsea.

L’accordo sembra già essersi, ma il Real Madrid sta pensando anche ad un eventuale piano B nel caso non dovesse andare in porto la trattativa con i blues. Il secondo nome è quello di Lloris, fresco vincitore della coppa del mondo con la Francia. Il Tottenham ha già fatto sapere che non ascolterà nessun tipo di offerta per l’estremo difensore.

Chiusa quindi la porta per Lloris, resta invece viva quella che porta a Courtois che a breve dovrebbe rientrare dalle vacanze post mondiali. Una volta rientrato deciderà se rimanere a Londra sotto la guida di Sarri o se andare in Spagna a giocarsi anche la Champions League. Nel caso scegliesse la prima, arriverebbe anche il rinnovo, per non perderlo a zero il prossimo anno. Al momento, la pista più percorribile, è quella della cessione. Il tecnico toscano avrebbe chiesto di prendere Reina, appena trasferitosi a zero al Milan dopo aver salutato il Napoli.

Marco Pirola ( @marcopirola_ )