Dopo la cessione di James Rodriguez al Bayern Monaco, in casa Real Madrid tiene banco il caso Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo, infatti, vorrebbe una squadra che possa garantirgli più spazio e un posto da titolare. El Ariete si è presentato nella giornata di ieri al ritiro dei Blancos, a Valdebebas, dove ha sostenuto i rituali test atletici e fisici. Dato che sembrerebbe che Zinedine Zidane gli preferisca il più esperto Karim Benzema, nelle ultime settimane, la dirigenza madrilena ha mostrato notevole interesse nel voler cedere Morata, per accontentare la sua voglia di giocare da titolare.

I primi a farsi avanti per l’ex-attaccante della Juventus sono stati i Red Devils. Infatti, fino a qualche settimana fa, la trattativa sembrava essere a buon punto e Alvaro Morata era vicinissimo a vestire la maglia del Manchester United. I fatti degli ultimi giorni, però, hanno portato al trasferimento dell’attaccante belga Romelu Lukaku alla corte di Josè Mourinho. Più passa il tempo, più l’ipotesi di vedere Morata con la maglia dei Red Devils tramonta sempre più.

Nel frattempo, il Tianjin Quanjian, la squadra cinese allenata da Fabio Cannavaro che, tra gli altri, nel suo organico può vantare giocatori come Axel Witsel e Alexandre Pato, ha offerto all’attaccante spagnolo un quinquennale da 30 milioni di Euro a stagione. Morata, però, non ha alcuna intenzione di trasferirsi in Cina.  Per questo motivo, nelle ultime ore, si pensa anche all’ipotesi che El Ariete possa rimanere a Madrid un’altra stagione: Morata, infatti, sarebbe disposto ad andare via, ma non vorrebbe chiedere esplicitamente la cessione rompendo così il suo legame con l’ambiente delle Merengues. Per questo motivo, se la società non riuscisse a trovare un acquirente, l’attaccante accetterebbe di rimanere.

Un’acquirente, però, potrebbe esserci: si tratta del Chelsea di Antonio Conte. I Blues, infatti, dopo essere stati battuti dallo United nella corsa a Lukaku, sono comunque alla ricerca di un grande attaccante. Alvaro Morata, inoltre, è da tempo l’obiettivo numero uno della squadra londinese, nonché uno dei pallini fissi della mente di Conte. Sicuramente, a Roman Abramovich non manca la possibilità di sborsare cifre importanti per accaparrarsi un giocatore di questo tipo…

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI