Kylian Mbappé è il giovane del momento. Classe 1998, l’attaccante francese in forza al Monaco si è guadagnato l’attenzione dei principali club europei.

Del resto, i numeri parlano chiaro: 9 reti nelle ultime 7 giornate di Ligue 1 più altre due marcature realizzate nella doppia sfida degli ottavi di finale di Champions contro il Manchester City. Proprio nella gara d’andata contro i citizens, Mbappé è divenuto il calciatore più giovane della storia della squadra del Principato a disputare da titolare un match della coppa dalle grandi orecchie.

Ma oltre a questi dati numerici e statistici, Mbappé impressiona anche per la sua rapidità e per la sua freddezza sottoporta.

Non a caso, i più lo accostano a Thierry Henry.

Una delle società interessate a questo giovane enfant prodige è il PSG, peraltro in lotta proprio con la compagine allenata da Leonardo Jardim per la conquista del campionato francese.

Stando a quanto riporta il quotidiano “Le Parisien”, il club di Al-Khelaifi sarebbe pronto a scucire 80 milioni di euro.

Tuttavia, i monegaschi non hanno alcuna intenzione di venderlo. O meglio, non lo cedono per una cifra inferiore ai 100 milioni.

Dunque, per Mbappé è pronta ad aprirsi una vera e propria asta estiva…

Raffaele Campo (@CampoRaffaele)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI