Ligue 1

Indiscrezione clamorosa quella riportata dai colleghi francesi dell’Equipe: secondo le loro fonti, al termine della gara di domenica contro l’Olympique Lione (vinta 2-0 dai parigini) la coppia d’attacco del Paris Saint-Germain, Edinson Cavani e Neymar Jr., avrebbe avuto un accesso diverbio negli spogliatoi che, per poco, non sarebbe sfociato in una rissa.

Ma partiamo dall’inizio: già durante la gara, i due avrebbero discusso in almeno un paio di occasioni. Prima, riguardo una punizione, dove l’uruguaiano è stato letteralmente derubato del pallone da Dani Alves, che poi avrebbe passato la sfera al connazionale, poi, in occasione del calcio di rigore, dove il Matador si è impossessato con la forza del pallone, sbagliando poi dal dischetto. A fine gara, Edi è rientrato in spogliatoio a testa bassa, senza salutare la curva, mentre l’ex-Barcellona ha evitato qualsiasi contatto con i giornalisti. In spogliatoio, la lite sarebbe degenerata, con l’ex-Napoli e Palermo che avrebbe fatto notare a O’Ney di non gradire affatto il suo atteggiamento in campo. Da lì, sarebbero partiti una serie di spintoni che, senza l’intervento di Thiago Silva e Marquinhos, sarebbero facilmente sfociati in una rissa.

Nella giornata di ieri, poi, l’uruguaiano ha rilasciato alcune dichiarazioni a riguardo ad una radio sudamericana: “Non ho alcun problema con Neymar. L’ho battuto io e l’ho sbagliato ma non è questo il punto, quello fra me e Neymar sono normali discussioni che avvengono in campo, di quale polemica stiamo parlando? E’ un polverone alzato senza senso, con il mio compagno il rapporto è ottimo. Quando ho sentito questa storia? Mentre parlavo con mio fratello, ho sentito la gente che scriveva o parlava di un Cavani egoista che non permetteva agli altri compagni di calciare un rigore. La verità è che non c’è nessun problema. Neymar è appena arrivato e sicuramente si integrerà ancora meglio di quanto già non stia facendo.

Sulla vicenda, è intervenuto anche Mario Balotelli, attaccante del Nizza che, tramite le sue Instagram Stories, si è schierato con il fuoriclasse brasiliano con un eloquente “Non dovresti nemmeno chiedere di calciarli i rigori.”

 

Fatto sta che, nonostante le smentite, i due hanno smesso di seguirsi sui social, particolare che potrebbe confermare la lite. Non è che forse, l’allargarsi del “clan dei brasiliani“, composto da Neymar, Dani Alves, Lucas Moura, Marquinhos e capitan Thiago Silva, che sta prendendo sempre più potere nello spogliatoio a discapito degli altri sudamericani (Javier Pastore – costretto a cedere la 10 a O’Ney – , Angel Di Maria – completamente chiuso da Kylian Mbappé – e, appunto Cavani) possa creare parecchi problemi a Unay Emery?

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI