Ennesima giornata nera per il calcio italiano. La FIGC ha revocato l’affiliazione alla Pro Piacenza che milita nel Girone A e al Matera nel Girone C.

In mattinata, gli uomini della Guardia di Finanza erano entrati nella sede del club Piacentino. Risulterebbe indagato dalla Procura della Repubblica il presidente del club. Intanto i calciatori da tempo avevano chiesto lo svincolo d’ufficio.

Nel primo pomeriggio, il consiglio federale ha conferito mandato al presidente Gravina per l’avvio del procedimento di revoca. In soldoni, entrambi i club verranno radiati nel giro di qualche settimana. Inoltre, le società coinvolte nel caso delle fidejussioni Finworld (Lucchese e Cuneo) avranno tempi ancora più stringenti per il versamento della sanzione di 350.000. Pena (a loro volta) l’esclusione dal torneo.