Sembra essere più di una voce quella che vorrebbe la Juventus su Mattia Perin (come avevamo riportato questa mattina sulle nostre pagine https://www.agentianonimi.com/juventus-nel-mirino-perin-vice-szczesny/), infatti è stato il presidente del Genoa Enrico Preziosi ai microfoni di “juvenews.eu” a confermare l’interessamento della Juventus per il portiere classe 92′.

Preziosi si è espresso così sull’interessamento della Juventus: “E’ vero, nell’ultimo incontro in Lega a Roma, Marotta mi ha fermato e detto che dobbiamo parlare di Mattia e ora sto aspettando una telefonata per sederci a tavolino”. Tuttavia il presidente rossoblu attende anche la concorrenza ai bianconeri che potrebbe essere rappresentata dal Napoli, come conferma lui stesso: “La Juve tra l’altro deve fare in fretta perché anche il Napoli lo vuole e presto potrebbe partire la trattativa”.

Genoa e Juventus che comunque già da qualche giorno hanno allacciato i contatti per un altro portiere, che potrebbe fare il percorso opposto, e finire da Torino al Genoa per la prossima stagione. I due club infatti starebbero parlando di Emil Audero, portiere classe 97′ scuola Juventus, attualmente in prestito al Venezia, club in cui sta disputando un’ottima annata tanto da guadagnarsi le attenzioni della Serie A. Il portiere italiano sarebbe stato chiesto ai bianconeri dal Genoa, con la formula del prestito. Un’operazione che dunque potrebbe andare ad inserirsi in quella che potrebbe portare Mattia Perin a fare il percorso inverso per trasferirsi nel capoluogo piemontese.

Cantiere aperto, dopo Szczesny la porta bianconera cerca un altro guardiano di sicuro affidamento e futuro.

 

Stefano F. Utzeri (utzi_26)